Calciomercato Chelsea, lo spogliatoio dei Blues contro Villas Boas

Andre Villas-Boas

CALCIOMERCATO CHELSEA RIVOLTA VILLAS BOAS / LONDRA (Inghilterra) – Quando c’erano Josè Mourinho e Carlo Ancelotti fare risultato in casa del Chelsea era impresa quasi titanica. Ora che al timone dei Blues c’è Andrè Villas Boas, invece, Stamford Bridge sta divenendo inesorabilmente terreno di conquista per tutti. L’ultima delusione per i tifosi del Chelsea è arrivata nell’ultimo giorno del 2011, con il clamoroso tonfo interno al cospetto del modesto Aston Villa.

Secondo l’edizione odierna del ‘Sun’, però, il 3-1 subito sabato pomeriggio sarebbe l’ultima goccia nel già flebile rapporto tra Villas Boas e le stelle del Chelsea. I giocatori più importanti come Lampard o Terry, secondo il tabloid inglese, sarebbero a capo di una sorta di rivolta nei confronti dell’ex allenatore del Porto, considerato inadatto tatticamente per la Premier League. Inoltre Villas Boas avrebbe negato ad Anelka, prima che quest’ultimo partisse per la Cina, di partecipare alla cena di Natale del club, cosa che avrebbe fatto tanto infuriare i giocatori da organizzare una festa venerdì scorso per il francese. L’avventura del portoghese, tanto voluto da Abramovich, sarebbe dunque ai titoli di coda: i giocatori chiederanno al patron russo l’esonero di Villas Boas.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *