Catania-Genoa 2-1: Lopez, Bergessio e Andujar per una vittoria tutta argentina

Catanesi in festa (Getty Images)

SERIE A, CATANIA-GENOA 2-1 / CATANIA – Rimonta salvezza per l’Argentina’ Catania. Sotto di un gol alla fine del primo tempo, la squadra di Simeone ribalta il risultato ad inizio ripresa grazie alle reti di Maxi Lopez e Bergessio e conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza contro un Genoa apparso troppo nervoso. Molto contestato l’arbitraggio di Giannoccaro e dei suoi assistenti: sembra in fuorigioco il gol di Floro Flores che aveva illuso i ‘Grifoni’, così come il pareggio di Maxi Lopez; pare eccessivo il rosso diretto a Criscito per fallo da ultimo uomo che paraltro doveva portare al rigore e non alla punizione da fuori area; dubbi anche sul rigore concesso agli ospiti e parato da Andujar. In attesa dei match del pomeriggio il Catania scavalca Parma e Lecce e si porta a più sei dal terz’ultimo posto, mentre il Genoa abbandona probabilmente il sogno europeo.

CATANIA-GENOA 2-1
19′ Floro Flores (G), 51′ Maxi Lopez (C), 56′ Bergessio (C)

Catania (4-3-1-2): Andujar; Potenza (46′ Schelotto), Silvestre, Augustyn, Alvarez; Carboni, Ledesma (46′ Ricchiuti), Lodi; Gomez (79′ Marchese); Bergessio, Maxi Lopez. A disposizione: Kosicky, Pesce, Llama, Morimoto. All. Simeone

Genoa (4-4-2): Eduardo; Mesto, Dainelli, Kaladze, Moretti (52′ Antonelli); Rossi, Kucka (57′ Paloschi), Veloso, Criscito; Floro Flores (68′ Jankovic), Palacio. A disposizione: Scarpi, Polenta, Sturaro, Boselli. All. Ballardini

Arbitro: Giannoccaro di Lecce

Note: Al 76′ Andujar para un rigore a Veloso. Esplulsi al 67′ Criscito (G) per fallo da ultimo uomo, al 69′ Floro Flores e Ballardini (G) dalla panchina, al 75′ Augustyn (C) per comportamento non regolamentare. Ammoniti Veloso, Moretti (G), Potenza, Bergessio, Maxi Lopez (C)

(G), Potenza, Bergessio, Maxi Lopez (C)

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *