Juventus: Marotta su Raiola, Lucio e Quintero

PESCARA JUVENTUS MAROTTA ESCLUSIONE POGBA / PESCARA – Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, ha parlato dell’esclusione di Pogba e risposto per la rime al procuratore Mino Raiola che ha puntato il dito contro la società: “In una squadra di calcio ci sono regole, c’è una disciplina da rispettare. E Conte è il leader e gestore di questo gruppo. Niente di punitivo, anzi vuole essere qualcosa di educativo. Farà tesoro di questa esperienza. Raiola? L’allenatore è responsabile del gruppo ed è libero di prendere decisioni e la  società ha avallato. Ritengo che Mino Raiola abbia tutto diritto di esprimere quello che vuole, ma non voglio entrare nel merito. La Juventus è in grado da sola di decidere per il bene della squadra e dei giovani campioni”.

LA GARA – “Non è vero che il Pescara non ha niente da perdere, le insidie sono sempre dietro l’angolo e spesso proprio contro queste squadre. Conta l’approccio motivazionale, Conte ha lavorato su questo in settimana”.

LUCIO E QUINTERO – “Lucio è un giocatore arrivato a parametro zero, abbiamo deciso di prendere un giocatore di grande esperienza. Qualora si fosse stati in emergenza, ci avrebbe dovuto dare mano. Ma fortunatamente non abbiamo avuto infortuni e l’assetto titolare rimane Barzagli-Chiellini-Bonucci. Devo dire che si allena in modo molto professionale, è grande professionista. Non ha mai manifestato di voler cambiare squadra. Quintero? Posso dire che è un giocatore di valore. Ma non abbiamo intrapreso alcuna trattativa né immaginato di fare un’offerta. Ora siamo concentrati sul campionato e sulla partita di stasera. Ogni discussione verrà fatta più avanti”.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *