Calciomercato: esclusivo Nucera su futuro Guardiola, Bielsa ed Europa League

Pep Guardiola (Getty Images)

CALCIOMERCATO ESCLUSIVO NUCERA SU GUARDIOLA / ROMA – L’addio ufficiale di Pep Guardiola dal Barcellona a fine stagione è senza ombra di dubbio la notizia del giorno. Ai microfoni di RadioCalciomercato.it, web radio ufficiale di Calciomercato.it, è intervenuto il giornalista di Sky Sport, Antonio Nucera, per commentare l’annuncio del tecnico blaugrana e le varie ipotesi legate alla sua successione.

ADDIO GUARDIOLA – “E’ finito il ciclo di Guardiola al Barça, ma molto probabilmente anche quello di Xavi, Iniesta, Abidal e tanti altri, che hanno segnato la storia recente del club blaugrana con Pep. L’opzione Vilanova non fa impazzire la piazza, ma soprattutto l’attuale secondo di Guardiola forse non è ancora in grado di sopportare una situazione così stressante. I grandi allenatori al momento sono tutti impegnati e quindi la dirigenza del Barça aspetterà fino a fine stagione prima di prendere la decisione definitiva. Vilanova rappresenta una situazione di ripiego, come accaduto a Londra, dove Di Matteo ha sostituito Villas-Boas. Futuro di Guardiola? Io credo che non rimarrà lontano dai campi di gioco e potrebbe tornare in panchina già a dicembre”.

BIELSA – “Potrebbe essere una strada percorribile, ma bisogna pazientare, perchè l’allenatore dell’Athletic Bilbao deve affrontare ancora due finali, quella di Europa League e di Coppa del Re. Lui non avrebbe problemi ad accettare un’eventuale offerta del Barça, dove avrebbe l’opportunità di allenare vari connazionali, come Messi e Mascherano“.

IPOTESI CHELSEA – “In questo momento ci sono diversi discorsi interessanti: a Londra in questo momento l’unico pensiero è la finale di Champions, ma in futuro il terreno verrà sondato di sicuro per Guardiola”.

EUROPA LEAGUE – “Il Bilbao ha confermato di essere più squadra rispetto allo Sporting Lisbona ed ha una grande tradizione di Coppe. Basti pensare che è la squadra spagnola, dopo il Barcellona, ad aver vinto più coppe del Re. L’Atletico Madrid invece è una sorpresa. Entrambe le squadre non stanno facendo benissimo in campionato e stanno puntando tutto sulle Coppe. Favorito? Vedo leggermente in vantaggio la squadra di Simeone. L’undici di Bielsa non avrà il fattore campo a favore e quindi potrebbe soffrire gli avversari su un campo neutro”.

FALCAO – “Parecchi giocatori in passato hanno fatto benissimo in Spagna prima di rivelarsi dei flop in Italia: cito ad esempio Rivaldo e Oliveira, che al Milan non hanno fatto benissimo. Quindi non voglio sbilanciarmi su Falcao”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *