Giudice Sportivo: due turni a porte chiuse per il Genoa. Tre giornate a Lamela per lo sputo

SERIE A, SQUALIFICATI LAMELA STADIO GENOA / MILANO – Due partite al ‘Ferraris’ a porte chiuse. E’ questa la decisione presa dal giudice sportivo di Serie A dopo “i deprecabili accadimenti verificatisi nel corso della gara” di ieri tra Genoa e Siena, interrotta per circa 44 minuti a causa dell’invasione di campo di alcuni sedicenti tifosi rossoblu per contestare la propria squadra. Gianpaolo Tosel ha inoltre fatto ricorso alla prova tv per infliggere tre giornate di squalifica al romanista Lamela, reo di aver rivolto allo juventino Lichtsteiner “uno sputo che raggiungeva il bersaglio alla spalla sinistra (con visibili residui)”. Ecco tutte le decisioni:

Tre giornate: Lamela (Roma)

Una giornata: Bonera (Milan), Stekelenburg e Bojan (Roma), Pasqual (Roma), Bertolo (Palermo), Mesto e Rossi (Genoa), Quagliarella (Juventus), Von Bergen (Cesena).

Multe: 20mila euro alla Fiorentina

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *