Calciomercato Milan, presidente Manchester City attacca Galliani e chiude al trasferimento di Tevez

MERCATO MILAN PRESIDENTE MANCHESTER CITY TEVEZ / ABU DHABI (Emirati Arabi Uniti) – Colpo di scena per quanto riguarda la trattativa Milan-Manchester City per Carlos Tevez. Parlando direttamente da Abu Dhabi il presidente del club inglese Khaladoon Al Mubarak ha detto la sua sulla situazione dell’argentino non risparmiando parole dure nei confronti della dirigenza rossonera: “Il signor Galliani e i suoi consiglieri -si legge sul ‘The National’- hanno preso un grosso abbaglio ad instaurare prematuramente una trattativa con Carlos e i suoi agenti, congratulandosi reciprocamente. Se il Milan vuole avere una possibilità in questa finestra di mercato farebbe meglio a cominciare a prendere in considerazione le nostre richieste e cercare il modo di soddisfarle”.

Il presidente ha poi aggiunto: “Il Milan al momento non è un’opzione, l’ottimismo del club italiano è a dir poco esagerato, Carlos ha un contratto con noi e se no dovessero verificarsi le condizioni appena descritte lo rispetterà”. Da tempo, la differenza tra offerta e richiesta è legata alla volontà del club milanese di sottoscrivere un prestito con diritto di riscatto, mentre gli inglesi sono irremovibili e pretendono l’obbligo.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *