Lazio-Juventus, analisi per Klose, Cisse, Matuzalem, Dias e Konko: ecco chi giochera’

LAZIO-JUVENTUS ACCERTAMENTI KLOSE CISSE DIAS MATUZALEM KONKO / ROMA – Le belle notizie si mescolano con le brutte oggi a Formello. Lo staff medico della Lazio, in vista del big match contro la Juventus che assegnerà probabilmente a una delle due il primato solitario, ha dovuto fare i conti con una lunga serie di accertamenti che hanno riguardato alcuni dei calciatori più importanti: Miroslav Klose, Djibrill Cisse, Andrè Dias, Francelino Matuzalem e Konko. La notizia più importante, però, è lieta per i colori biancocelesti: il bomber tedesco Klose si è allenato con il gruppo e non salterà la partita di sabato sera.

N.G.

Riportiamo il comunicato apparso sul sito ufficiale della S.S.Lazio:

Nella giornata di oggi sono stati sottoposti ad accertamenti di controllo presso la clinica Paideia Abdoulay Konko, Djibril Cisse, Andrè Dias, Miroslav Klose e Matuzalem.

Gli accertamenti di Konko hanno evidenziato i postumi di una contusione al livello della parte inferiore della coscia di sinistra; gli accertamenti di Cisse hanno evidenziato i postumi di una contusione al livello della parte posteriore della coscia di destra. Entrambi gli atleti hanno cominciato da ieri terapie specifiche e verranno giornalmente valutati.

L’accertamento di Dias ha evidenziato un ulteriore miglioramento delle immagini riferibili alla lesione muscolare in corrispondenza della parte esterna del polpaccio di destra. L’atleta prosegue il protocollo terapeutico e il lavoro differenziato. La sua disponibilità verrà valutata nell’arco delle prossime 48 ore.

Gli accertamenti di Klose hanno confermato i postumi della contusione della parte esterna della gamba di destra; l’atleta oggi si è regolarmente allenato proseguendo le cure del caso.

Gli accertamenti di Matuzalem, che ha accusato alla fine dell’allenamento un fastidio in corrispondenza della coscia di sinistra, hanno evidenziato la presenza di una lesione muscolare di I grado; l’atleta ha iniziato le cure del caso.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *