Serbia-Italia 1-1, Ivanovic risponde a Marchisio

Marchisio (Getty Images)
SERBIA ITALIA MARCHISIO IVANOVIC / BELGRADO (Serbia) – Una buona Italia torna da Belgrado con un pareggio nella penultima partita del girone di qualificazione ad Euro2012. Contro la Serbia gli uomini di Prandelli giocano 20 minuti a grande livello, poi il ritmo degli azzurri perde di intensità. Le due squadre partono forte: al primo minuto Serbia pericolosa con Kolarov e sul ribaltamento di fronte Italia in gol con Marchisio servito con un passaggio filtrante da Rossi.Proprio il bomber del Villarreal ha sul piede la palla del 2-0, ma Jorgacevic dice di no. L’Italia riesce a controllare con facilità la reazione serba, ma al 25′ da un calcio d’angolo arriva il pareggio di Ivanovic. Il pareggio ridà vigore ai padroni di casa, anche se Buffon non corre più pericoli fino all’intervallo. 

La ripresa inizia con una punizione di Kolarov sulla quale Buffon si supera; i ritmi però sono più bassi e le occasioni da gol se ne vedono poche. Al 19′ Montolivo spreca un’azione di contropiede ben orchestrata da Pirlo. La gara si spegne e non bastano gli ingressi di Giovinco, Nocerino e Aquilani a dare nuovo vigore all’Italia. Gli azzurri escono indenni dal Maracana di Belgrado, mentre per la Serbia l’accesso ai play off è rimandato all’ultima partita. 

SERBIA-ITALIA 1-1

Serbia (4-5-1): Jorgacevic, Ivanovic, Subotic, Rajkovic, Kolarov; Stankovic( dal 41′ Jovanovic), Fejsa (dal 1′ st Petrovic), Tosic, Krasic (dal 30′ st Zigic) , Ninkovic; Pantelic. Allenatore: Petrovic.

Italia (4-3-1-2): Buffon; Maggio, Barzagli, Bonucci, Chiellini; De Rossi, Pirlo, Marchisio (25′ st Marchisio); Montolivo (dal 36’st  Aquilani); Cassano (21′ st Giovinco), Rossi. Allenatore: Prandelli. 

Arbitro: Alves Garcia (Por).

Marcatori: 1′ Marchisio (I), 25′ Ivanovic (S)

Ammoniti: Maggio (I), Ivanovic (S), Stankovic (S), Tosic (S)

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *