Calcioscommesse, le sentenze: penalizzate Atalanta e Ascoli, Doni e Manfredini prendono il massimo

Cristiano Doni (Getty Images)

CALCIOSCOMMESSE, SENTENZE ATALANTA DONI MANFREDINI / ROMA – Come da pronostico, la sentenza di primo grado emessa dalla Commissione Disciplinare della Figc in merito alla vicenda legata al calcioscommesse ha inflitto pene molto pesante ai diretti interessati. All’Atalanta sono stati inflitti 6 punti di penalizzazione da scontare nel campionato che sta per iniziare, il capitano nerazzurro Cristiano Doni è stato squalificato per tre anni e mezzo, mentre il compagno di squadra Thomas Manfredini ha rimediato tre anni. I club ed i tesserati faranno appello alla Corte di Giustizia Federale, che si pronuncerà dopo Ferragosto. Queste le decisioni della Commissione:

SQUADRE:

Atalanta, Ascoli e Cremonese: 6 punti di penalizzazione;
Alessandria: retrocessa all’ultimo posto del campionato di competenza;
Ravenna: esclusione dal campionato di competenza;
Benevento: 9 punti di penalizzazione;
Piacenza: 4 punti di penalizzazione;
Reggiana: 2 punti di penalizzazione;
Viareggio, Spezia e Taranto: 1 punto di penalizzazione;

TESSERATI:

Bellavista, Buffone, Erodiani, Fabbri, Gervasoni, Signori, Sommese: 5 anni di squalifica;
Santoni e Veltroni: 4 anni di squalifica;
Bressan e Doni: 3 anni e 6 mesi di squalifica;
Manfredini e Saverino: 3 anni di squalifica;
Ciriello, Quadrini e Rossi: 1 anno di squalifica.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *