Serie A, Juventus-Chievo 2-2: rimonta in un minuto, i clivensi sono salvi

SERIE A JUVENTUS CHIEVO TABELLINO / TORINO – Da 2-0 a 2-2 a Torino nell’arco di 60 secondi. E’ questa l’impresa che premia il Chievo di Pioli, e che stasera concede ai gialloblù la meritata ed aritmetica salvezza. Occasione fallita per i bianconeri, che mancano così l’appuntamento con il treno europeo, distante ora 3 lunghezze: la Champions League, però, è sfumata.
Le danze sono aperte nel primo tempo da Del Piero, che sugella la sua undicesima rete stagionale dal dischetto per un rigore fischiato al 13′. Ma il grande calcio deve attendere il secondo tempo: Matri raddoppia per i bianconeri al 55′, ma il cambio di Uribe per Constant capovolge la partita, e nell’arco di un minuto i clivensi prima accorciano proprio con Uribe, poi pareggiano con Sardo. Poco dopo ci sarebbe anche l’occasione di segnare il terzo gol, ma Uribe a porta vuota tira clamorosamente addosso a Chiellini.

JUVENTUS-CHIEVO 2-2
13′ Del Piero su rigore (J), 55′ Matri (J), 68′ Uribe (C), 69′ Sardo (C).

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Motta, Barzagli, Chiellini, Grosso; Krasic (80′ Toni), Aquilani, Marchisio, Pepe; Del Piero, Matri. All.: Del Neri.

CHIEVO (3-5-2): Sorrentino; Andreolli, Cesar , Mantovani; Sardo, Fernandes, Rigoni, Constant (64′ Constant), Jokic (78′ Mandelli); Pellissier, Thereau (40′ Bogliacino). All.: Pioli.

ARBITRO: A. Gervasoni di Mantova.

AMMONITI: Andreolli (C), Rigoni (C), Marchisio (J), Aquilani (J), Krasic (J).

CLASSIFICA: Milan 78 punti, Inter 72, Napoli 68, Udinese 62, Lazio 60, Roma 60, Juventus 57, Palermo 53, Fiorentina 49, Genoa 48, Cagliari 44, Catania 43, Chievo 43, Parma 42, Bologna** 41, Cesena 40, Sampdoria 36, Lecce 35, Brescia 31, Bari 21.
**Bologna 3 punti di penalizzazione.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *