Siena, esclusivo Mezzaroma su trattativa AS Roma e Di Benedetto

Massimo Mezzaroma

SIENA MEZZAROMA ROMA DIBENEDETTO / ROMA – AMERICANI: Dopo la retrocessione della passata stagione il Siena è pronto per tornare nella massima serie. Il prossimo anno il patron Massimo Mezzaroma troverà così di nuovo la “sua” Roma, che nel frattempo ha subito un mutamento storico, passando nelle mani dello statunitense Thomas DiBenedetto: in esclusiva ai microfoni di calciomercato.it il patron del Siena ha parlato proprio del futuro a stelle e strisce del club giallorosso. “Noi in passato l’abbiamo comprata la Roma. A Trigoria, tra chi è stato proprietario della Roma, il nome Mezzaroma già c’è. – ha detto Mezzaroma – La Roma all’epoca era in condizioni peggiori di oggi, perché era veramente a repentaglio la sopravvivenza della Roma e con i Sensi non si è mai arrivati a un rischio cosi grande. Non c’è stato comunque un interessamento per questa ultima trattativa perché sono già proprietario di un club di professionisti, il Siena, e quindi non potevo avvicinarmi alla Roma”.

L’avvento di qualche straniero potrebbe essere positivo per un calcio italiano sempre più in crisi. “Il calcio in Italia purtroppo sta perdendo molto, forse non siamo nemmeno il più bel campionato del mondo. I danni economici cominciano ad essere tanti, causa anche la mancata partecipazione alle competizione europee, gli stadi vuoti, la tessera del tifoso e tante problematiche legate al nostro modo di vedere il calcio. L’arrivo di capitali stranieri è da me ben vista. Gli americani che arriveranno a Roma potrebbero essere la scintilla per riaprire un dibattito che stava prendendo una brutta piega. Comunque aspetterei a giudicarli visto che non sono ancora arrivati e ancora non hanno cominciato a lavorare e come da mia consuetudine non parlo male di chi non conosco”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *