notiziario.calciomercato.it

Juventus Inter Milan Roma Napoli Lazio Fiorentina Palermo Genoa Sampdoria Bologna Udinese Bari Parma Cacliari Catania Chievo Torino Lecce Lecce brescia

11:03 | 21/02

Mercato Torino, Ogbonna: “Non riesco a vedermi con un’altra maglia, ma…”

CALCIOMERCATO TORINO OGBONNA INTERVISTA / ROMA – Angelo Ogbonna, difensore del Torino e oggetto del desiderio di Juventus, Borussia Dortmund, Psg e molte altre squadre, ha rilasciato un’intervista a ‘Tuttosport’. Queste le sue parole:

MOMENTO PERSONALE – “Sono rientrato dopo due mesi difficili. Ora sto bene ma non ho ancora trovato il mio top, non mi pongo limiti”.

LA SQUADRA – “Abbiamo mantenuto un cammino costante grazie alla forza del gruppo e al sacrificio comune. E’ stato un lavoro abbastanza lungo. Ventura ha portato costanza nel lavoro e nella serietà. Ora continuiamo il nostro cammino sapendo che l’obiettivo è la salvezza. Lavoriamo per dare soddisfazioni ai tifosi. Ci vuole attenzione, serietà e sacrificio. Abbiamo una tifoseria unica in Italia”.

MERCATO – “Non riesco ad immaginarmi un Torino senza Ogbonna. Dopo 10 anni, mi è difficile pensarmi con un’altra maglia. Sono cresciuto qui e mi sento adottato da questa città. Ringrazio il presidente e l’allenatore. Mi valutano 20-25 milioni? Per me è motivo di orgoglio, mi gratifica, ma non sento il peso di questa responsabilità. Sono giovane e non mi sento ancora arrivato. Non posso sedermi sugli allori. Con il presidente c’è grande intesa e stima reciproca. Certe decisioni non dipendono solo da me. La Juventus? Oggi come oggi vedo il mio futuro in granata ma sono ambizioso e vorrei vivere altri palcoscenici. Non per forza con la Juve. Estero? Perché no? Il mio sogno è giocare la finale di Champions League”.

NAZIONALE – “Voglio riprendermi la maglia azzurra. La costanza aiuta a ritrovare il ritmo partita. Voglio mettere in difficoltà il commissario tecnico”.

 

Be the first to like.

Tags: , , ,

LASCIA IL TUO COMMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRE NOTIZIE