Barcellona-Milan, Ambrosini polemico: “Ci vuole coraggio per condizionare un quarto di Champions”

BARCELLONA MILAN AMBROSINI / BARCELLONA (Spagna) – Deluso ma sereno Massimo Ambrosini al termine della partita contro il Barcellona che ha sancito l’eliminazione del Milan dalla Champions. Ecco le sue parole a caldo ai microfoni di ‘Sky Sport’: “E’ stata una partita in cui non avevamo cominciato bene. Siamo riusciti a recuperare, la gara era in equilibrio ma non lo so: nel secondo tempo hanno fatto meglio di noi, che non abbiamo fatto granché. Abbiamo comunque tenuto testa al Barcellona”.

ARBITRO – Non è mancata una frase sull’arbitro Kuipers: “Su tutti i campi, ad ogni livello, succedono cose in area durante i calci d’angolo: non c’è uniformità di giudizio, e condizionare così un quarto di finale di Champions League richiede coraggio. Che il Barcellona fosse la più forte squadra in circolazione lo sapevamo: ci siamo giocati senza rimpianti le nostre carte. Potevamo fare qualcosa di più, ma ora c’è il campionato, e questo ci fa tornare a casa non tanto distrutti”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *