Atalanta, Colantuono su sfida alla Roma e Luis Enrique

Stefano Colantuono

ATALANTA ROMA LUIS ENRIQUE COLANTUONO / BERGAMO – Battere la Roma per mettere quasi al sicuro la salvezza. É questo l’ìobiettivo di Stefano Colantuono in vista della gara di domani contro i giallorossi: all’Atalanta non basta il pareggio, l’obiettivo sono i tre punti. “Giocheremo per vincere, come abbiamo sempre fatto. – le parole di Colantuono in conferenza stampa – Non passeremo certamente novanta minuti a difenderci. Per mettere in difficoltà la Roma devi aggredirla: la aspetteremo per rubare palla e poi ripartiremo in velocità. Sarà decisivo l’uno contro uno. Ultimamente segnamo poco, è vero, ma bisogna dire anche che prendiamo pochissimi gol. La coperta è corta: se la tiri da una parte si accorcia dall’altra… Denis? È sereno, prima o poi si sbloccherà”. Colantuono spende poi parole di elogio per Luis Enrique. “È un allenatore con le idee chiare, lo stimo molto: mi piace la sua filosofia. Ha mantenuto le sue convinzioni tattiche: è partito con un possesso palla quasi esasperato, all’inizio ha incontrato normali difficoltà. Poi con il passare delle giornate il suo gioco è migliorato. Dovremo fare molta attenzione: la Roma è una squadra giovane, con molta verve”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *