USA, l’ex arbitro Moreno confessa. Rischia 5 anni

STATI UNITI, MORENO DROGA / NEW YORK (USA) – L’ex fischietto Byron Moreno, meglio noto nel nostro Paese come l’arbitro di Italia-Corea del Sud dei Mondiali 2002, si è presentato oggi in tribunale a New York per rispondere dell’accusa di traffico di droga. L’uomo era stato perquisito ad un aeroporto, e gli era stata confiscata una partita di eroina. Di fronte alle autorità statunitensi, Moreno si è dichiarato colpevole di tutte le accuse, e incorre adesso nel serio rischio di passare i prossimi 5 anni in galera. Dove già si trova, peraltro, in attesa del processo.

M.T. 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *