Genoa-Lazio, Ballardini sfida Reja puntando su Toni

GENOA-LAZIO BALLARDINI REJA / ROMA – Quella che doveva essere la sorpresa del nostro campionato contro quella che in effetti lo è stata. Ecco come si potrebbe descrivere la sfida di giovedì tra Genoa e Lazio, con i liguri fermi dai primi di dicembre a causa del rinvio del derby alla ricerca di tre punti per la rincorsa all’Europa ed i biancocelesti impegnati nella rincorsa al Milan capolista che sperano in un passo falso del Napoli a ‘San Siro’ contro la prima Inter di Leonardo per staccare, vincendo a Genova, i partenopei di Walter Mazzarri.

CASA GENOABallardini si appresta ad affrontare il suo passato orfano in difesa del leader Ranocchia passato all’Inter. Il tecnico romagnolo dovrebbe però recuperare lo spagnolo Chico che dovrebbe aver recuperato dal problema alla caviglia. Si prospetta un ballottaggio tra questi e Kaladze per il posto di centrale accanto a Dainelli. Ma il vero problema i rossoblù lo hanno in attacco, il peggiore della Serie A per quanto riguarda le partite in casa: con Sculli ancora in dubbio e Palacio non al meglio potrebbe essere il giovane Destro ad affiancare in avanti Luca Toni.

CASA LAZIO – Edy Reja torna nello stadio in cui conquistò la Serie A con il Napoli forte del probabile rientro in avanti dell’ex Sergio Floccari e in difesa del rumeno Radu reduce da un’operazione al ginocchio. Il mercato tiene banco in questi giorni in casa biancoceleste, ma a ‘Marassi’ dovrebbe presentarsi la squadra che ha chiuso il 2010 con la vittoria sull’Udinese: occhi puntati su Hernanes e sul centrale difensivo Giuseppe Biava, ex rossoblù che da quando ha lasciato Genova per Roma ha trovato una continuità di rendimento impressionante.

PRECEDENTE – Lo scorso 25 aprile la Lazio sbancò il ‘Luigi Ferraris’ rilanciandosi in zona salvezza grazie ai gol di Dias e Floccari, che nel primo tempo rimontarono il vantaggio iniziale dei liguri firmato Palacio.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *