Calciopoli, emerge un dubbio sulle ‘schede svizzere’

NOTIZIE CALCIOPOLI GIALLO SCHEDE SVIZZERE / ROMA – Emerge un retroscena nell’ambito dello scandalo ‘Calciopoli’, un dettaglio che – secondo ‘Tuttosport’ – potrebbe minare l’utilizzabilità della prova principale contro Luciano Moggi nel processo di Napoli.

Paolo Gallinelli, avvocato dell’ex arbitro De Santis, avrebbe infatti sollevato un dubbio in merito ai tabulati delle famose ‘schede svizzere’: nelle liste delle chiamate in possesso dei Carabinieri compaiono anche le chiamate senza risposta, dato che, prima del 2009, le compagnie telefoniche non raccoglievano. La domanda sorge spontanea: questi tabulati sono arrivati davvero dalle compagnie telefoniche?

S.D.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *