Calciomercato Milan, Tassotti subito: poi Guardiola o Spalletti

Pep Guardiola

CALCIOMERCATO MILAN GUARDIOLA SPALLETTI / MILANO – Massimiliano Allegri ha una sola chance per tenersi la panchina del Milan: non perdere a Roma contro la Lazio al rientro dalla sosta. Sconfitta uguale esonero, con Tassotti subito al suo posto fino a giugno. Poi scatterà l’assalto a Pep Guardiola.

Come spiega oggi ‘La Gazzetta dello Sport’, con il tecnico catalano ci sono contatti frequenti, telefonate anche molto recenti con l’entourage dell’ex allenatore del Barcellona, che si è concesso un anno sabbatico con la famiglia a New York. Il problema fondamentale è che per avere Guardiola servirebbe un vero progetto di rilancio, un investimento di almeno 80 milioni di euro: una cifra improponibile al momento per i rossoneri. Berlusconi, però, vuole solo l’ex calciatore di Brescia e Roma e per questo il lavoro diplomatico è già cominciato. Se l’ipotesi Guardiola si rivelerà impossibile da raggiungere, ecco che il Milan punterebbe tutto su Luciano Spalletti, che non sarebbe un ripiego perchè piace a Berlusconi dai tempi della Roma, tanto che il Milan aveva già flirtato con lui prima della partenza del tecnico toscano per la Russia.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *