TRATTATIVA DEL GIORNO, il futuro di Zeman: dettagli e retroscena

TRATTATIVA ZEMAN LAZIO PESCARA / ROMA – “La prossima settimana saprete il mio futuro”: parola di Zdenek Zeman, datata 24 ore fa. Non ha mai tradito un’emozione, il boemo. Neanche a ridosso della partita che, stasera, lo ha laureato campione della Serie B 2011/12 con il suo formidabile Pescara. Lo avevano già bollato: è finito, appartiene ad un’altra era, ad un altro calcio. Oggi tutti lo vogliono; oggi è un uomo mercato.

RITORNO AL FUTURO – Calciomercato.it vi ha anticipato che una sua vecchia fiamma, la Roma, sta pensando a lui. Il rapporto con la tifoseria giallorossa non è mai tramontato, e le difficoltà nella trattativa per Vincenzo Montella avrebbero convinto la dirigenza capitolina a cambiare in corsa un futuro che sembrava già scritto, offrendo alle sapienti mani di Zeman la possibilità di plasmare una Roma realmente spettacolare. Costruire una squadra che strappi applausi con calciatori giovani e gioco frizzante: un progetto che sembra scritto per essere affidato a lui, che del calcio-spettacolo è stato il precursore in Italia, e il cui Pescara dimostra che ne è ancora oggi l’insuperabile maestro.

RINNOVO COL PESCARA? – L’opzione di contratto è nota: Zeman ha chiesto ad inizio anno di inserire una clausola che gli permettesse di rinnovare l’accordo col Pescara fino al giugno 2013 solo in caso di promozione diretta. Non solo è salito in Serie A, ma l’ha fatto vincendo il campionato cadetto: la piazza, la società e i tifosi invocano la sua permanenza, e non è escluso che possa cementare il suo miracolo di giovani e talento anche la prossima stagione in riva all’Adriatico. Raramente si ricorda un uomo capace di mettere d’accordo una città intera. Lui l’ha fatto, e stasera lo stadio non smette di inneggiare il suo nome. La sua risposta? “Grazie a tutti, principalmente ai ragazzi“. Non ha mai tradito un’emozione, il boemo. Non l’ha fatto neanche stasera.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *