Chelsea-Barcellona, Di Matteo mette nel mirino la vittoria finale

CHELSEA BARCELLONA DI MATTEO FUTURO / LONDRA (Inghilterra) – “Non ci pensavo neanche a battere il Barcellona: esordisce così Roberto Di Matteo, allenatore del Chelsea, dopo la sensazionale vittoria per 1-0 ai danni dei campioni d’Europa. Intervistato da ‘Sky Sport’ nel dopo-gara della semifinale d’andata di Champions League, Di Matteo ha aggiunto: “In questo periodo ho pensato solo a vincere qualche partita e a far riacquistare fiducia e spirito di gruppo ai ragazzi. Per battere i catalani bisogna difendere con ordine e saperla mettere dentro appena hai un’occasione. Serve anche un pizzico di fortuna. Vincere la Champions League? Senza crederci non sarebbe stato possibile giocare come abbiamo fatto stasera: ci crediamo e l’abbiamo dimostrato contro Napoli, Benfica e Barcellona. Giocare per il pareggio al ‘Camp Nou’? Dovremo sfruttare le occasioni concesse e limitare al massimo possibile i loro giocatori, anche se in casa sono molto forti”.

Interrogato sulla sua possibile conferma per la prossima stagione, Di Matteo non si è scomposto: “Non penso al mio futuro. Non si tratta di me, ma di questa grande società e di questo gruppo di giocatori che sta cercando di finire la stagione al meglio: per me non ci sono problemi”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *