Bayern Monaco-Real Madrid, esclusivo Mueller-Meiningen: “Grande Lahm, deludenti Ronaldo e Khedira”

Bavaresi in festa - Getty Images

BAYERN MONACO-REAL MADRID, ESCLUSIVO MUELLER-MEININGEN / MONACO DI BAVIERA (Germania) – La prima semifinale di Champions League si è conclusa con la vittoria un po’ a sorpresa del Bayern Monaco per 2-1 sul Real Madrid. Per commentare il match dell’Allianz Arena’, RadioCalciomercato.it, la web radio ufficiale di Calciomercato.it, ha intervistato in esclusiva Julius Mueller-Meiningen, giornalista tedesco del quotidiano tedesco FAZ: “Io non pensavo che il Bayern avrebbe fatto una grande prestazione e che il Real sarebbe stato più forte, ma ieri non è stato così. I bavaresi sono stati superiori in tutto il campo: in attacco, dove ha tirato molto in porta, poi ha difeso molto bene”. 

LAHM E GOMEZ – “Il capitano del Bayern sbaglia raramente le grandi partite e ieri lo ha dimostrato. È in grande condizione e lo ha dimostrato con la discesa all’ultimo minuto da cui è nato il gol di Gomez. L’attaccante ha qualche difficoltà durante la partita, poi trova sempre il gol. 

REAL DELUDENTE – “Chi mi ha deluso di più tra le ‘Merengues’? Cristiano Ronaldo non ha fatto vedere quello che tutti si aspettavano. I due tedeschi Oezil e Khedira anche hanno giocato male, soprattutto il mediano che ha recuperato pochi palloni”.

MATCH DI RITORNO – “Se il Bayern Monaco aspetta soltanto finisce male, bisogna giocarsela alla pari e imporre anche lì il proprio gioco. C’era un momento in cui la partita sembra potesse finire 1-1, però era un inganno visto cheil Bayern alla fine ha tirato fuori l’orgoglio”. 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *