Italia-Stati Uniti, Prandelli non fa drammi: “Faremo un grande Europeo”

ITALIA STATI UNITI PRANDELLI / GENOVA – Al termine della partita persa dall’Italia in casa contro gli Stati Uniti per 1-0 a Genova, il ct Cesare Prandelli, intervistato da ‘Rai Sport’, non ha fatto drammi per il risultato negativo: “Sconfitta immeritata, con questo spirito faremo un grande Europeo, la squadra mi è piaciuta, giocare ogni 3 mesi diventa complicato ma sono convinto che andremo alla grande. Siamo stati più incisivi nel secondo tempo, abbiamo fatto cose interessanti ma attaccavamo la profondità con i tempi sbagliati e siamo spesso finiti in fuorigioco. Giovinco si è impegnato e ha fatto bene, a Borini non manca assolutamente la forza di volontà”.

La sconfitta è servita al ct per fare delle considerazioni: “Sono partite da analizzare con serenità, non voglio dire se qualcuno si è conquistato o giocato l’Europeo ma queste gare servono anche a questo. Sono rimasto molto soddisfatto dai giovani. E’ chiaro che giocando ogni 3 mesi non è facile prepararsi in maniera adeguata ad ogni impegno, ma a giugno non sarà così”. Su Balotelli: “Non ci si potrà permettere in una competizione come quella che andiamo ad affrontare di lasciare la squadra in 10, questo lo deve capire”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *