Napoli, Cannavaro: “Crisi? Siamo quelli di sempre”

CRISI NAPOLI CANNAVARO / NAPOLI – Paolo Cannavaro è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Radio Marte per analizzare il difficile momento attraversato dal Napoli, che nell’ultimo mese è riuscito a strappare una sola vittoria: il 2-0 sull’Inter in Coppa Italia. In campionato la squadra non fa risultato pieno dalla trasferta di Palermo dell’8 gennaio. Ieri con il Siena l’ultima sconfitta in ordine di tempo. Ecco le considerazioni del capitano dei partenopei, che per la gara di lunedì con il Chievo sarà assente per squalifica.

CRISI AZZURRA – “Non è un periodo fortunatissimo e lo abbiamo visto ieri sera. Abbiamo tenuto sempre in mano il gioco ma siamo stati puniti al primo errore. Poi il Siena si è difeso con undici ossi duri che hanno dato tutto. Però abbiamo reagito bene ed avremmo meritato anche il pareggio. Purtroppo a differenza dell’anno scorso gli episodi non ci sono favorevoli, ma io vedo che la squadra ha la stessa applicazione di sempre. Garantisco che fisicamente stiamo bene e che c’è grande armonia al nostro interno”
 
SPERANZE DI COPPA – “Il gol segnato al Franchi, oltre ad essere meritato per le tante occasioni create, può essere anche fondamentale per il match di ritorno. Questo è un risultato che va visto nell’ottica della doppia sfida. I giochi sono aperti e cercheremo di conquistare questa finale importante”
 
QUESTIONE DI TESTA – “In questi anni siamo passati anche a partita in corso dalla difesa a tre alla difesa a quattro. Io penso che i moduli siano soltanto numeri, perchè il Napoli ha dimostrato di poter adottare varie soluzioni in campo. Il mister ha le idee chiare e noi giochiamo sempre con la stessa convinzione. Cerchiamo sempre di imporre il nostro gioco in casa e fuori casa. Forse non ci sta girando bene, ma per una breve parentesi di partite non fortunatissime non bisogna cancellare anni importanti di questa squadra”.
 
VOGLIA DI RISCATTO – “Ci sarà un tour de force in questi mesi ed i nostri tifosi dovranno esserci al fianco per sostenerci. Già lunedì con il Chievo sarà una partita dura e abbiamo certamente tanta voglia di tornare a vincere, anche perchè loro ci hanno messo spesso in difficiltà nelle ultime stagioni. Daremo tutto per tornare ad essere il Napoli che accende gli animi e l’entusiasmo della gente. Dovremo stare tutti uniti e mostrare l’amore per la maglia azzurra. Ci aspetta tra poco anche la Champions e vogliamo arrivarci con grinta e positività…”.

A.B.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *