Amburgo-Bayern Monaco, Sala: “Tifo Juventus e mi paragonano a…”

AMBURGO BAYERN MONACO SALA DONADONI / AMBURGO (Germania) – Il primo gol con la maglia dell’Amburgo, nientemeno che contro il Bayern Monaco. E’ la favola di Jacopo Sala, centrocampista italiano classe 1991, che dal vivaio dell’Atalanta è passato a quello del Chelsea, finendo in prima squadra con i tedeschi. Intervistato da ‘Sky Sport24’, il giovane calciatore ha dichiarato nel dopo-gara: “Quando ho visto la palla entrare sono esploso di gioia. Mi sono venuti ad abbracciare tutti i compagni, è stata un’emozione veramente grande. L’Under-21? Sarebbe un altro grande sogno ricevere una chiamata dagli ‘Azzurrini’. Cercherò di fare bene in futuro per far sì che il mister mi possa dare un’opportunità”.

“Oggi la partita è stata molto difficile, il tecnico mi ha chiesto grande sacrificio e di stare attento a Ribery. Dopo il gol ho cercato di mantenere la calma e di eseguire i dettami tattici dell’allenatore. La maglia? L’ho tenuta io, la porterò a casa e la appenderò al muro. Ringrazio tutta la mia famiglia per essermi stata vicino, andare all’estero a giocare è stata una scelta che ha seguito. A chi mi ispiro? Ora come ora non saprei. Al Chelsea mi paragonavano a Pires e Donadoni, però non saprei. Tifo Juventus, e mi ha fatto veramente piacere vedere che stiamo tornando i bianconeri di una volta”.

M.T.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *