Cagliari, presentazione Pinilla: “A Palermo stavo male”. Poi una curiosita’ sul numero 51…

CAGLIARI DICHIARAZIONI PRESENTAZIONE PINILLA / CAGLIARI – Palemo ormai è un lontano ricordo. Mauricio Pinilla non vede l’ora di cominciare la sua nuova avventura con la maglia del Cagliari: “Sono venuto con la speranza di poter dare qualcosina in più ad un gruppo che, ripeto, era già forte anche prima. Gruppo del quale avevo già un alto concetto dal punto di vista tecnico ma che adesso, a poche ore dal mio arrivo, trovo formidabile anche dal punto di vista umano: la sensazione, dopo neanche 24 ore di permanenza, è di essere sempre stato qui ed il merito è dei miei nuovi compagni -ammette l’attaccante cileno nel corso della conferenza stampa di presentazione-. Ho un accordo quadriennale perchè quando sposo un progetto vorrei durasse il più possibile, l’idea di stare sei mesi in un posto ed altrettanti in un altro non mi appartiene: ho lasciato Palermo perchè negli ultimi due mesi non ero a mio agio sul piano psicologico mentre su quello fisico mi sento pronto a dare il mio contributo, Mister permettendo, fin dalla gara col Milan domenica a ‘San Siro’. Il perchè del numero 51? E’ presto detto: ho iniziato fin da piccolo con il 15 ma nella stagione al Grosseto ho voluto rafforzarlo invertendone le cifre. Sono arrivati così 24 gol del primo anno e gli 8 del secondo col Palermo. Ho ottenuto dal presidente, cui devo già molto, di tenerlo anche al Cagliari, a me adesso il dovere di meritarmi questo strappo alla regola societaria che non concede numerazioni oltre la terza decina“.

A.B.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *