Milan-Lazio, tabellino e pagelle

PAGELLE E TABELLINO MILAN-LAZIO / MILANO – A ‘San Siro’ il Milan strappa l’ultimo biglietto disponibile per le semifinali di Coppa Italia. Contro la Lazio, andata in vantaggio dopo pochi minuti grazie ad una rete del redivivo Cissé, i rossoneri rimontano alla grande grazie alle reti di Seedorf e Robinho. Nella ripresa la Lazio non riesce a recuperare e nel finale Ibrahimovic segna il gol della sicurezza. Sugli scudi El Sharaawy a cui manca solo il gol, mentre da rivedere Bonera. Nella Lazio nota di merito per Cissé che torna finalmente in rete, gara da dimenticare per Dias, che meritava di essere espulso per un gesto inconsulto.

MILAN
Amelia 6,5 – Sul gol di Cissé riesce solo a sfiorare, poco dopo compie un vero miracolo su un colpo di testa di Gonzalez.
Abate 6 – Meno brillante del solito, davanti a sé ha un osso duro come Lulic, che riesce a contenere.
Bonera 5,5 – Incerto in più di un’occasione, non trova subito l’intesa con Mexes.
Mexes 6 – Prestazione in crescendo dopo un avvio un po’ preoccupante.
Mesbah 6 – Discreto esordio, nella ripresa si fa vedere con buona continuità e qualità in fase offensiva.
Merkel 6 – Solita prestazione di grande sostanza, mette lo zampino nel gol del 2-1. Dal 70′ Ibrahimovic 6,5 – Entra e chiude la partita. La sua presenza infonde grande tranquillità nei compagni.
van Bommel 6,5 – Non disdegna qualche legnata, ma quando necessario ricama splendide trame.
Nocerino 6 – Contribuisce a far prendere in mano la partita al centrocampo milanista.
Seedorf 7 – Un bellissimo gol, tanta sostanza. Sulla trequarti Allegri può contare anche sull’esperienza e la classe dell’olandese. Per lui il tempo sembra non passare mai. Dal 74′ Emanuelson 6,5 – Bellissima la magia con cui manda Ibrahimovic in gol.
El Shaarawy 7 – Spiana la strada al gol di Seedorf e alla rimonta rossonera. A tratti dà spettacolo infiammando ‘San Siro’. Ovviamente gli manca un po’ di continuità, oltre al gol che sfiora in più di un’occasione e che meriterebbe.
Robinho 6,5 – Bello il suo gol ed alcune sue giocate. Dall’89’ Calvano sv.
All. Allegri 6,5 – Punta su un attacco zero fisicità e molto talento. La scelta di sostituire Merkel con Ibra dà i suoi frutti.

LAZIO
Marchetti 6 – Non può molto sui gol milanisti.
Diakite 5 – Incerto e impreciso, se la Lazio sbanda in difesa nel primo tempo buona parte della colpa è sua. 46′ Ledesma 5,5 – Con il suo ingresso Reja riordina la squadra, ma il suo contributo è comunque insufficiente.
Dias 4 – Male nel primo tempo, un po’ meglio nella ripresa. Il pugno con cui colpisce van Bommel in area è  però da rigore ed espulsione e sarà molto probabilmente materia da prova tv.
Stenkevicius 5 – Non sembra mai sicuro, dalle sue parti nel primo tempo El Sharaawy si scatena.
Konko 5,5 – Poco propositivo, non riesce mai ad affondare sulla fascia di sua competenza.
Gonzalez 6 – Suo l’assist per il gol di Cissé, poi sfiora la marcatura personale che Amelia gli nega con un gran balzo. Solita prestazione di grande sostanza.
Matuzalem 5,5 – Soffre molto i centrocampisti milanisti. Dal 77′ Del Nero sv.
Lulic 6 – Alcune buone iniziative anche se non riesce mai a cambiare veramente marcia palla al piede.
Hernanes 4,5 – Sembra il fantasma del giocatore che avevamo ammirato nel corso della passata stagione. Non trova mai lo spunto né tantomeno la giusta posizione.
Rocchi 5,5 – Non lascia traccia, non gli arrivano palloni proponibili. Dal 62′ Klose 6 – Con la sua grande personalità cerca inutilmente di dare una scossa al torpore biancoceleste nella metà campo avversaria.
Cissé 6 – Parte alla grande, tornando al gol contro la stessa squadra, nello stesso stadio e nella stessa porta dove aveva realizzato la sua unica rete in campionato. Poi, dopo aver sfiorato la doppietta, perde smalto e torna a essere evanescente.
All. Reja 5 – Nel primo tempo la difesa sbanda paurosamente, mentre Hernanes non trova mai la posizione. Nell’intervallo prova a rimescolare le carte, ma è troppo tardi.

Arbitro: Gervasoni 4,5 – Sul suo giudizio non possono non pesare la svista sul pugno di Dias a van Bommel e la posizione di offside di Ibrahimovic non segnalata in occasione del gol del 3-1.

TABELLINO

MILAN-LAZIO 3-1

Milan (4-3-1-2). Amelia; Abate, Bonera, Mexes, Mesbah; Merkel (70′ Ibrahimovic), van Bommel, Nocerino; Seedorf (74′ Emanuelson); El Shaarawy, Robinho (89′ Calvano). All. Allegri.
Lazio (3-4-1-2): Marchetti; Diakite (46′ Ledesma), Dias, Stenkevicius Konko, Gonzalez, Matuzalem (77′ Del Nero), Lulic; Hernanes; Rocchi (62′ Klose), Cissé. All. Reja.

Arbitro: Gervasoni.
Marcatori: 5′ Cisse (L), 15′ Robinho (M), 17′ Seedorf (M), 84′ Ibrahimovic (M).
Ammoniti: 43′ Bonera (M), 70′ van Bommel (M), 86′ Nocerino (M).

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *