Napoli-Cesena, il mea culpa di Mazzarri: “Non dovevo mettere in campo Vargas”

NAPOLI CESENA MAZZARRI / NAPOLI – Intervenuto ai microfoni di ‘Rai Sport’ al termine della partita di Coppa Italia vinta dal Napoli contro il Cesena, Walter Mazzarri non ha nascosto l’amarezza per quello che considera un errore grave da lui commesso: “Ho sbagliato a mettere in campo Vargas troppo presto, mi sono fatto prendere dall’euforia, tutti lo volevano vedere, ma un allenatore di Serie A deve saperle certe cose, non si fa giocare un ragazzo senza che sappia bene come inserirsi negli schemi. Mea culpa. Sono contento per il risultato ma questo errore mi fa riflettere. Inoltre, siamo entrati molli in campo, anche i senatori, e anche qui probabilmente è colpa mia”. Un tocco di Vargas ha propiziato il gol avversario: “Ho detto a Edu, quando perdi palla devi rincorrere l’avversario, lui l’ha fatto e gli è andata male per il rimpallo. Pandev? Se giocherà meglio di altri giocherà lui e non loro, non ci sono gerarchie, gioca chi merita”. Una considerazione sul torneo: “La Coppa Italia è molto importante, dobbiamo fare come le grandissime squadre e cioè puntare a tutte le competizioni”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *