Mercato Palermo, Zamparini fa il punto su acquisti e cessioni

MERCATO PALERMO ZAMPARINI SILVESTRE PIZARRO / PALERMO – Trattenere i più forti e accrescere il valore della squadra: è questo il Palermo formato 2012 nelle idee del suo presidente, Maurizio Zamparini. Il numero uno rosanero, intervistato da ‘Sky Sport24’, ha fatto il punto su diversi nomi accostati in entrata o in uscita al suo club. A cominciare da Donati del Bari: “Non ci interessa. E’ un giocatore che abbiamo seguito, forse perché ha giocato con Mutti, ma non penso che rientri nel nostro interesse. Abbiamo già diversi centrocampisti, tra cui alcuni in arrivo, come Franco Vazquez dall’Argentina, che è anche un trequartista”.

Sullo scambio Pinilla-Silva con la Fiorentina: “Io mi tengo Pinilla stretto stretto, il suo ritorno sarà importante come quello di Hernandez, quindi non si è assolutamente parlato di uno scambio. Ritengo che stiamo bene così. Pizarro della Roma? E’ un giocatore che avevamo individuato già a giugno, c’era l’ok con Sabatini e con la Roma ma non col giocatore. Ritengo poco probabile che c’abbia ripensato, ma in quel caso lo accoglieremmo a braccia aperte”.

Capitolo portieri: “Consigli dell’Atalanta a giugno? No, tutto falso. Non ci pensiamo adesso a un portiere per giugno, anche perché Benussi è già il titolare, in più rientrerà Ujkani dal Novara. Non stiamo cercando estremi difensori”.

Infine, gli obiettivi per il 2012: “Mantenere il Palermo nella parte sinistra della classifica. E’ una stagione interlocutoria: prima raggiungiamo i 40 punti, poi si vedrà. Il fatto che grossi club ci chiedano tanti nostri giocatori vuol dire che non abbiamo una combriccola di brocchi. Silvestre alla Roma? E’ uno dei centrali più forti del campionato, ma non indeboliremo la squadra, anzi, la rinforzeremo: nessun giocatore importante andrà via”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *