Calciomercato Milan, Galliani smentisce la partenza di El Shaarawy: “Non dipende da Tevez”. E su Inzaghi…

MERCATO MILAN GALLIANI EL SHAARAWY INZAGHI / MILANO – Nel giorno di Santo Stefano, il nome che tine banco in casa Milan è quello di Stephan El Shaarawy. Il ‘piccolo faraone’ era dato in partenza da molti dopo la nascita del caso Tevez, compreso lui stesso, come aveva rivelato ai tifosi radunati a Milanello. Oggi è, appunto, il suo onomastico, ma il suo vero protettore si chiama Adriano Galliani. In un’intervista rilasciata a ‘Studio Sport’ infatti l’ad del Milan, dopo aver ribadito il suo accordo con Carlitos Tevez, che aspetterà a braccia aperte fino alla chiusura del mercato, ha parlato anche del futuro dell’ex Padova: “L’argentino non potrebbe essere impiegato in Champions, e allora perchè lasciar andar via El Shaarawy? Resterà al Milan in ogni caso”.

LEGAMI SENTIMENTALI – Dolorosa sarà, se dovesse accadere, la partenza di Filippo Inzaghi: “Anche io come il presidente Berlusconi nutro grandissimo affetto nei suoi confronti. Vedremo come si evolverà la situazione, e poi il primo febbraio la scelta se inserirlo in lista Champions sarà di competenza esclusiva di Massimiliano Allegri, che la farà tenendo di conto di molti fattori”.

MA QUALE FABREGAS – Secondo Galliani il Milan può giocarsela contro tutte le squadre: “Mi sembra che siamo noi e non il Real Madrid la formazione ad aver messo maggiormente in difficoltà il Barcellona. Questo anche grazie ad alcune operazioni mirate di mercato, meglio infatti prendere Nocerino a prezzo stracciato rispetto a quanto avrei fatto 15 anni fa, ovvero andare in Inghilterra con 15 milioni e tornare con Fabregas“.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *