Udinese, Isla non pensa allo Scudetto. Ma alla Juventus promette…

UDINESE ISLA BUFFON JUVENTUS / UDINE – E’ uno dei pezzi pregiati del calciomercato, ma per ora vede solo l’Udinese: stiamo parlando di Mauricio Isla, esterno destro cileno, che ha rilasciato una corposa intervista a ‘Tuttosport’. Queste le sue dichiarazioni: “Lo scorso anno la Juventus ci ha battuti 4-0, ma stavolta non finirà così. Cambiammo sistema di gioco proprio dopo quella batosta, e da allora abbiamo fatto molto bene. Di Natale? E’ sempre a mille, un fuoriclasse sudamericano: il giocatore più forte con cui mi sia allenato. Sanchez e Inler? Con loro saremmo stati da Scudetto, ma lode a chi ha saputo compensare le loro cessioni. Il cileno è un fenomeno, e ogni volta che ci vediamo in Nazionale mi chiede se ci manchi: gli rispondo sempre di sì, ed è contento. Il tricolore? Un obiettivo di Juve, Milan e Inter“.

Quindi, una statistica: Isla segna spesso alle grandi squadre. “Alla mia collezione di grandi portieri – ha ammesso Isla – manca solo Buffon: ho battuto Casillas, Julio Cesar… Dovessi segnare anche a lui, mi ritirerei dal calcio. Il giovane più forte dell’Udinese in prospettiva? Romo. Lavora con Handanovic, che è uno dei migliori. Ma anche Pereyra esploderà. Vidal? (Quando fu cacciato dal Cile per essere rientrato ubriaco in ritiro) ho detto quello che pensavo. Le regole vanno rispettate, venivamo da tre anni meravigliosi col c.t. Bielsa, dei giocatori che si comportano così spaccano il gruppo. Le regole vanno rispettate. Da allora non gli ho più parlato, ma lui rimane fondamentale per la Nazionale cilena. Non sono io a doverlo perdonare, ma il selezionatore”.

M.T. 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *