Calciomercato Juventus, i consigli di Quagliarella

MERCATO JUVENTUS QUAGLIARELLA / TORINO – Fabio Quagliarella ha una voglia matta di tornare a segnare con la maglia della Juventus. In attacco la concorrenza è spietata, ma per lui questo non è un problema: “Nei top club è impossibile avere il posto assicurato. A chi dedicherò il primo gol? Sarà per la società, che ha creduto in me, e per i tifosi, che mi sono sempre stati vicini, anche nei momenti più duri, dopo l’infortunio”.
Capitolo mercato. Ai microfoni di Juventus Channel il giocatore ammette di non conoscere le strategie del club per gennaio: “Non so chi arriverà e se arriverà qualcuno. Certi argomenti spettano ai dirigenti, non a noi calciatori. Il nostro compito è quello di accogliere al meglio dentro lo spogliatoio gli eventuali nuovi acquisti. Se vuoi puntare a grandi obiettivi devi avere una rosa numerosa e di qualità. Purtroppo i club di calcio italiani non puntano mai sui giovani del vivaio, preferendo stranieri che da noi avrebbero difficoltà ad imporsi anche nelle serie minori. Questa cosa mi dà tanto fastidio. Un club dovrebbe comprare all’estero solo i grandi campioni, altrimenti meglio affidarsi ai giovani italiani ai quali va data la possibilità di sbagliare e di maturare, dandogli spazio concreto, non solo uno stralcio di partita all’anno. Se continuamo così anche la nazionale maggiore ne soffrirà le conseguenze”.

A.B.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *