Roma-Lecce, Luis Enrique: “Adesso inizia il nostro percorso”. E su Lamela…

ROMA LECCE LUIS ENRIQUE INIZIA NOSTRO PERCORSO E SU LAMELA / ROMA – Una vittoria importantissima per Luis Enrique. La sua Roma supera l’ostacolo Lecce e vola a 17 punti, quinta in piena zona Europa League. Intervistato nel post partita da ‘Sky Sport’, il tecnico asturiano ha commentato il successo: “Sono soddisfatto per la prestazione e per il risultato. Alla fine abbiamo sofferto, ma la squadra è in crescita: superare una partita del genere, sapendo soffrire, è importante”. Nonostante il gol sbagliato davanti alla porta, Eric Lamela ha messo in mostra sprazzi del suo talento: “E’ un classe 1992, ha qualità unica, salta l’uomo costantemente. Speriamo tutti che diventi un calciatore incredibile, ma ancora non lo è, ancora deve lavorare tantissimo. Ma non è l’unico con queste caratteristiche nel nostro gruppo, abbiamo Pjanic, Bojan, Osvaldo, Totti, giocatori di qualità capaci di saltare l’uomo e trovare il gol”. Il tecnico ha mostrato rammarico per il gol fantastico, e regolare, annullato a Osvaldo: “Mi dispiace per il ragazzo, oggi ha fatto una partita completa, gli è mancata solo la rete. Era difficile vedere il fuorigioco, ma mi dispiace perché era un gol bellissimo, incredibile”.

ORA VIENE IL BELLO – Due vittorie contro Novara e Lecce, ma ora viene la parte difficile del campionato. All’orizzonte ci sono infatti le sfide contro Udinese e Juventus: “Oggi vincere era fondamentale, ma adesso inizia il nostro vero percorso, contro i friulani. Loro sono fortissimi, ma è un bello stimolo per noi. Sono ottimista”. Gli obiettivi: “Dobbiamo avere voglia di essere grandi e tirare fuori la personalità. Mi aspetto di vedere carattere nelle prossime tre partite”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *