Napoli, Campagnaro non era ubriaco: cade l’accusa di omicidio

NAPOLI CAMPAGNARO NON ERA UBRIACO CADONO LE ACCUSE / BUENOS AIRES (Argentina) – Hugo Campagnaro non era ubriaco alla guida la mattina in cui ha avuto l’incidente che ha causato la morte di tre persone in Argentina. Il test alcolemico effettuato ha dimostrato che il difensore del Napoli viaggiava con un tasso (0,34) consentito dalla legge del paese sudamericano, dove il massimo consentito è 0,50. Lo ha comunicato ‘Sky Sport 24’, che ha aggiunto come l’avvocato del ragazzo, Angel Bassino, escluda adesso qualunque azione giuridica a carico del suo assistito, che farà a breve rientro in Italia. Campagnaro non sarà quindi accusato di omicidio colposo aggravato.

N.G.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *