Champions League, Ferguson: “Barcellona ha meritato”

DICHIARAZIONI  FINALE CHAMPIONS LEAGUE / LONDRA (Inghilterra) – “Abbiamo cercato di giocare secondo i nostri schermi, nella maniera in cui solitamente giochiamo. Abbiamo cercato di dare il massimo e nn è bastato. Ne prendiamo atto e da qui ripartiremo“. E’ un Sir Alex Ferguson visibilmente amareggiato per l’esito della finalissima di Champions League che, come nel 2009, ha visto trionfare il Barcellona sul Manchester United. I giornalisti presenti in sala stampa rimproverano il manager scozzese per la scelta di lasciare Berbatov in tribuna: “E’ stata una decisione difficile, come difficile è stata la scelta della difesa. Tutte sono state delle scelte molto molto complesse. Per come gioca il Barcellona ho pensato che quello difensivo sarebbe stato un reparto molto importante: bisognava coprire la zona centrale e lo schieramento della difesa per me è stata la migliore. La superiorità del Barcellona è innegabile, questo lo possono riconoscere tutti. Quando esci sconfitto in questo modo non puoi nasconderti. Stanno attraversando un grande momento, se lo meritano. Dal prossimo anno continueremo a migliorarci, il Barcellona è una sfida per tutte le squadre d’Europa. A noi nn piace essere i secondi e certamente neanche a Real Madrid e Milan, e le altre squadre che vogliono sfidare i blaugrana per il titolo di Regina d’Europa. Messi? Noi abbiamo cercato di giocare nostro solito modo, ma il problema è stato a centrocampo: da lì sono nate le nostre difficoltà”.

A.B.

 

Sir Alex Ferguson (Getty Images)
Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *