Bari-Roma, esclusivo Pardo su arbitro Russo: “Errori da ambo le parti”

BARI-ROMA ESCLUSIVO PARDO / ROMA – Una Roma nervosa e fortunata vince a Bari e rimane aggrappata al treno Champions aspettando di vedere, stasera, quale sarà la reazione della Lazio all’opera contro la Juventus. Molte polemiche ha suscitato la direzione di gara dell’arbitro Russo di Nola, ma secondo Pierluigi Pardo, telecronista di ‘Mediaset Premium’ intervistato in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, “i suoi errori hanno penalizzato entrambe le squadre, la Roma per quanto riguarda il fallo di mano in area non sanzionato ed i pugliesi in occasione del fuorigioco fischiato a Masiello“. La partita è stata in bilico fino al 94esimo: “La squadra giallorossa non ha giocato bene, ha rischiato di buttare via il lavoro di molti mesi ma è stata fortunata ed è rimasta in corsa. Quello che posso dire è che non ho visto l’arbitro sbagliare unidirezionalmente bensì, ripeto, da entrambe le parti. Le espulsioni di Glick e Perrotta, ad esempio, sono entrambe inesistenti, l’unica inappuntabile è quella di Daniele De Rossi“. In questo finale di campionato la classe arbitrale ha subito numerose polemiche: “Gli arbitri sono in difficoltà da anni perchè non possono reggere il confronto con moviola e replay televisivo. Non è questo, tuttavia, un campionato in cui si può pensare che alcune squadre siano più avvantaggiate di altre. Mazzarri e Lotito si sono lamentati, ma il primo ha avuto anche episodi a favore, e al presidente laziale posso rispondere che i rigori assegnati alla Roma ci stavano quasi tutti”. In conclusione, secondo il giornalista, “la cultura del sospetto non è giustificata in questo torneo”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *