PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-NAPOLI

PAGELLE E TABELLINO PALERMO-NAPOLI/ PALERMO – Allo stadio ‘Renzo Barbera’ il Palermo supera per 2-1 il Napoli, nel match valido per la 34esima giornata del campionato di serie A.

PALERMO

Sirigu 5,5 – Spiazzato da Cavani in occasione del calcio di rigore trasformato dall’uruguaiano, mostra ancora troppa insicurezza quando viene chiamato a intervenire lontano dai pali.

Cassani 5 – Pronti via bissa l’errore di tre giorni prima contro il Milan, commettendo il fallo di mano dal quale scaturisce il rigore trasformato da Cavani, rimediando parzialmente al suo errore con l’assist vincente per la rete di Balzaretti.

Munoz 6,5 – Buona partita dell’argentino, che tiene bene il confronto diretto con Cavani.

Bovo 7 – Tiene bene la linea difensiva della sua squadra, realizzando con estrema freddezza il rigore che regala il 2-1 che suggella il successo dei rosanero.

Balzaretti 7 – Stantuffo sulla fascia sinistra, realizza il pareggio con un gran sinistro di prima intenzione su suggerimento di Cassani, mostrando sempre grande sicurezza in fase difensiva.

Migliaccio 6,5 – Prezioso nelle palle aeree in fase di non possesso, si procura il calcio di rigore con una progressione che costringe Maggio al fallo all’interno dell’area di rigore partenopea.

Bacinovic 6 – Ancora qualche limite in fase di impostazione di gioco, ma buona presenza in azione di recupero del pallone. Dal 78’s.t. Acquah s.v.

Nocerino 6,5 – Corre a più non posso contro la squadra della sua città, regalando spesso superiorità numerica alle ripartenze della sua squadra.

Ilicic 5,5 – Artefice di un paio di buone ripartenze, esagera a volte nella ricerca della giocata personale. Dal 71’s.t. Kasami s.v.

Pastore 5,5 – Qualche errore di troppo per il talento argentino al momento del passaggio decisivo ai compagni di reparto, con il colpo di tacco a imbeccare Migliaccio nell’azione che porta al fallo da rigore di Maggio sul numero otto rosanero, unica vera giocata decisiva della sua partita.

Hernandez 5,5 – Ben controllato nel primo tempo dalla retroguardia partenopea, sfiora nella ripresa la rete personale con una conclusione di destro che si infrange sul palo alla destra di De Sanctis. Clamoroso l’errore nel finale a tu per tu con l’estremo difensore azzurro, che avrebbe potuto chiudere l’incontro.

Allenatore Rossi 6,5 – Trasmette tutta la sua grinta alla sua squadra, che riesce a ribaltare l’iniziale svantaggio, portando a casa la sua seconda vittoria consecutiva in campionato.

NAPOLI

De Sanctis 6 – Un paio di buoni interventi per l’estremo difensore partenopeo, incolpevole nelle due reti realizzate dalla squadra di casa.

Campagnaro 5 –  Decisivo l’errore di piazzamento in occasione della rete di Balzaretti, lasciato libero di colpire a rete.

Cribari 5 – Spesso fuori posizione, soffre il confronto con il diretto avversario nelle azioni palla a terra, commettendo un netto fallo da rigore su Hernandez a inizio ripresa, non sanzionato però dal direttore di gara.

Ruiz 5,5 – Bene in fase di anticipo, soffre a tratti le accelerazioni a turno di Hernandez e Pastore.

Maggio 5 – Non riesce a fornire il suo solito contributo in fase di spinta, commettendo il fallo da rigore su Migliaccio che gli costa il cartellino giallo.  Dal 46’s.t. Zuniga 6 – Più reattivo di Maggio, instaura un bel duello con Balzaretti.

Pazienza 5,5 – Tanto pressing davanti alla difesa, contribuendo alla fase di non possesso con una grande quantità di palloni recuperati, ma anche un pizzico di ingenuità di troppo con il fallo su Bacinovic che poteva costargli il secondo giallo, graziato da Damato. Dal 56’s.t. Yebda 5,5 – Mazzarri lo inserisce per regalare quantità e qualità al centrocampo della sua squadra, lui riesce solo a tratti a inserirsi nella manovra della sua squadra.

Gargano 5 – Non riesce a dettare i tempi della manovra della squadra partenopea.

Dossena  6- Arretra spesso a supporto dell’azione difensiva di Ruiz, supportando anche l’azione offensiva della squadra. Suo il traversone dal quale scaturisce il fallo da rigore di Cassani.

Hamsik 5 – Capitano vista l’assenza di Cannavaro, non riesce a incidere nell’incontro. Dal 65’ Lucarelli 6 – Appena entrato sfiora la rete con un buon colpo di testa bloccato da Sirigu, la sua presenza regala centimetri al reparto avanzato della squadra azzurra.

Mascara 5 – Ben controllato dalla retroguardia rosanero, si fa vedere solo con una conclusione alta sopra la traversa di Sirigu nel primo tempo. Troppo poco per non far rimpiangere Lavezzi.

Cavani 6,5 – Realizza con freddezza il rigore che regala il momentaneo vantaggio alla sua squadra, sfiorando la doppietta personale con una gran conclusione di destro di poco alta sopra la traversa della porta difesa da Sirigu.

Allenatore Mazzarri 5,5 – Partita bene la sua squadra risente dell’uno-due ravvicinato della squadra di casa, smarrendo la lucidità di manovra.

Arbitro Damato 4 – Pessima direzione di gara del fischietto di Barletta. Dubbia la sua decisione nel primo tempo di non concedere un calcio di rigore alla squadra di casa per un fallo di mano di Campagnaro su una conclusione di Nocerino. Manca un cartellino giallo a Pazienza che, già ammonito, atterra Bacinovic su azione di ripartenza della squadra rosanero. Grave l’errore a inizio ripresa, in occasione del mancato rigore concesso al Palermo per atterramento di Cribari ai danni di Hernandez.

TABELLINO

PALERMO-NAPOLI 2-1

PALERMO(4-3-2-1): Sirigu, Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti, Migliaccio, Bacinovic(Acquah 78’s.t.), Nocerino, Ilicic(Kasami 71’s.t.), Pastore, Hernandez. A disp. : Benussi, Carrozzieri, Darmian, Garcia, Kurtic. All. Rossi

NAPOLI(3-4-3): De Sanctis, Campagnaro, Cribari, Ruiz, Maggio(Zuniga 46’s.t.), Pazienza(Yebda 56’s.t), Gargano, Dossena, Hansik(Lucarelli 65’s.t.), Mascara, Cavani. A disp. : Iezzo, Aronica, Sanatacroce,  Sosa. All. Mazzarri

Arbitro: Damato

Marcatori: Cavani(N) 2’p.t., Balzaretti(P) 37’p.t., Bovo(P) 46’p.t.

Ammoniti: Cassani(P), Pazienza(N), Nocerino(P), Mascara(N), Maggio(N), Bovo(P)

Espulsi: Rossi(P) 40’p.t.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *