Scudetto, Ulivieri sulla polemica Prandelli-Galliani

SCUDETTO ULIVIERI PRANDELLI GALLIANI – Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, interviene sulla polemica Prandelli-Galliani ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’: “Voglio essere richiamato anch’io da Galliani, da presidente dell’Associazione Allenatori e consigliere federale: sono tifoso della Fiorentina e del Livorno e Mazzarri e’ un mio figlioccio. Sono dalla parte di Prandelli, ha fatto una dichiarazione innocente e forse Galliani ha esagerato. Sognare non costa nulla, in questo momento non e’ nemmeno un sogno ma realta’. Il Napoli lotta per lo scudetto contro il Milan”. Prossimo avversario dei partenopei sarà il Bologna, squadra che Ulivieri in carriera ha allenato dal 1994 al 1998 e dal 2005 al 2007: “Bologna e’ una squadra che ti si attacca addosso, Malesani ha fatto un buon lavoro. Sembra che la squadra abbia un po’ mollato, gia’ salva, ma la gara con il Napoli e’ stimolante e pericolosa. Il Napoli ha armi per venirne fuori, con i suoi cambi di gioco. Cavani? E’ un’assenza pesante, cosi’ come lo e’ stata quella di Lavezzi. Non so cosa fara’ Mazzarri, potrebbe inserire una punta o continuare a non dare punti di riferimento. Molto giocheranno le condizioni dei giocatori: a questo punto del campionato conta la freschezza e le motivazioni. Le voci di Mazzarri sulla Juventus? Walter ha un contratto con il Napoli, il suo destino lo decide solo De Laurentiis”.

A.B.

 

Napoli spera (Getty Images)
Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *