Qualificazioni Euro 2012, Slovenia-Italia 0-1: Thiago Motta regala la prima gioia in azzurro

EURO 2012 SLOVENIA ITALIA TABELLINO / LUBIANA (Slovenia) – L’Italia sbanca il territorio sloveno grazie ad un italiano fresco di passaporto quale Thiago Motta, che bagna la sua seconda apparizione in maglia azzurra con una rete fondamentale in ottica qualificazione. Se Euro 2012 appare oggi vicinissima, è anche grazie all’italo-brasiliano.
Nel primo tempo, gli Azzurri trovano due occasioni importanti: una al 6′, quando Montolivo scarica a rete dal limite dell’area, con la provvidenziale deviazione di Handanovic; un’altra al 23′, con Pazzini abile a scippare un pallone da posizione defilata e a centrare il palo con un destro al volo. Due minuti dopo, un destro di Koren chiama al grande tuffo Buffon. Al 35′, Pazzini e Cassano vanno a un passo dal vantaggio, cercando di battere Handanovic – a cui sfugge il pallone dalle braccia -, ma la difesa slovena riesce a liberare.
Nell’avvio di ripresa, il subentrato Ljubijankic si rende molto pericoloso, pareggiando il conto dei pali con una botta dal lato destro dell’area di rigore che si stampa sul sette. Ma al 73′ una triangolazione Thiago MottaBalzaretti porta l’oriundo a scaricare il sinistro vincente a rete, battendo un Handanovic immobile con un rasoterra potente sul secondo palo. Gli sloveni ci provano nel finale, non impensierendo però mai seriamente la retroguardia azzurra, e il triplice fischio sancisce la vittoria italiana.

SLOVENIA-ITALIA 0-1
73′ Thiago Motta (I).

SLOVENIA (4-4-2): S. Handanovic; Brecko (dal 69′ Andelkovic), Cesar, Suler, Jokic; Kirm, Radosavljevic, Koren, Birsa (74′ Ilicic); Novakovic, Dedic (56′ Ljubijankic). A disp.: J. Handanovic, Ljubijankic, Bacinovic, Andelkovic, Ilicic, Mavric, Sukalo. All.: Kek.

ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Maggio, Bonucci, Chiellini, Balzaretti; Thiago Motta, Montolivo (87′ Marchisio), Aquilani; Mauri (63′ Nocerino); Cassano (74′ Rossi), Pazzini. A disp.: Viviano, Gastaldello, Criscito, Marchisio, Nocerino, Gilardino, Rossi. All.: Prandelli.

ARBITRO: F. Brych (Germania).

AMMONITI: Montolivo (I), Cesar (S).

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *