Lecce-Juventus 2-0: Mesbah e Bertolacci lanciano i salentini

Giallorossi in festa (Getty Images)

SERIE A, LECCE-JUVENTUS 2-0 / LECCE – Ancora una bocciatura per la Juventus. I bianconeri non riescono ancora una volta a vincere tre partite di seguito in campionato, offrendo una prestazione davvero deludente sul campo di un Lecce molto determinato che tra le mura amiche non ha lasciato i tre punti nemmeno a Milan ed Inter. La squadra di Del Neri è apparsa distratta in difesa sin dall’inizio ed a farne le spese è Buffon che viene espulso per avere parato con le mani fuori area. I salentini trovano il vantaggio con Mesbah ed il raddoppio ad inizio ripresa con Bertolacci, sfiorando più volte la terza rete, anche dopo che il rosso a Vives aveva ristabilito la parità numerica.

LECCE-JUVENTUS 2-0
32′ Mesbah, 48′ Bertolacci

LECCE (4-1-4-1):  Rosati; Donati, Fabiano, Ferrario, Brivio; Vives; Munari, Bertolacci (91′ Coppola), Grossmuller, Mesbah (85′ Rispoli); Di Michele (53′ Chevanton). A disposizione: Benassi, Sini, Piatti, Corvia. All. De Canio (squalificato)

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Sorensen (59′ Iaquinta), Bonucci, Barzagli, Chiellini; Krasic (12′ Storari), Melo, Aquilani, Marchisio; Matri, Toni (46′ Del Piero). A disposizione: Grygera, Salihamidzic, Traoré, Martinez. All. Del Neri

Arbitro: Mazzoleni

Note: Espulso Buffon (J) all’11’ per fallo di mano fuori area, espulso al 69′ Vives (L) per doppia ammonizione

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *