Serie A, Inter-Cagliari 1-0: Ci pensa Ranocchia. Nerazzurri a -2

SERIE A INTER CAGLIARI TABELLINO / MILANO – L’Inter resiste agli assalti del Cagliari, riuscendo a “strappare” a San Siro una vittoria fondamentale in chiave Scudetto. La rete al 7′ di Ranocchia è stata difesa con le unghie e con i denti, e l’1-0 finale ha portato i nerazzurri momentaneamente a -2 dal Milan capolista.
Pronti, partenza, gol: al 7′ Kharja si trova a pochi passi dalla porta grazie ad una punizione calciata in velocità, e il suo sinistro viene deviato da Ranocchia, che la sistema in rete con un colpo di tacco. E la prima frazione di gioco non tradisce questo forte avvio, grazie alle numerose palle gol e ribaltamenti di fronte che incorrono nei primi 45′. Ma i tentativi – soprattutto di Eto’o e Lazzari – non cambiano il risultato.
Nel secondo tempo, il Cagliari si vivacizza: l’ingresso di Ragatzu porta nuove sortite offensive, e l’Inter non sembra sapersi difendere come nel primo tempo. Lazzari è un pericolo costante con i suoi bolidi dalla distanza, e Nené si mangia più occasioni sotto rete. Ma l’assedio sardo non riesce mai a concretizzarsi, e la partita va agli archivi sul finale di 1-0.

INTER-CAGLIARI 1-0
7′ Ranocchia (I).

INTER (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Ranocchia, Cordoba, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta (72′ Cambiasso); Kharja (78′ Mariga), Pandev, Eto’o (61′ Stankovic); Pazzini. A disp.: Castellazzi, Materazzi, Cambiasso, Mariga, Obi, Stankovic, Coutinho. All.: Leonardo.

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Astori, Canini, Agostini; Biondini, Conti, Lazzari; Cossu; Nené, Acquafresca (64′ Ragatzu). A disp.: Pelizzoli, Ariaudo, Perico, Laner, Nainggolan, Missiroli, Ragatzu. All.: Donadoni.

ARBITRO: D. Celi di Campobasso.

AMMONITI: Cossu (C), Mariga (I), Maicon (I).

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *