Roma, Ranieri sulla contestazione dei tifosi

GENOA-ROMA RANIERI NON ABBANDONO LA NAVE CONTESTAZIONE GIUSTA SE PACIFICA / ROMA – Con la contestazione dei tifosi fuori dai cancelli di Trigoria, il tecnico della Roma Claudio Ranieri è intervenuto in conferenza stampa per presentare il difficile match di domani (ore 15:00) a Genova contro un Genoa rinvigorito dalla vittoria nel derby. Ranieri è partito subito dalla contestazione: “E’ giusto e comprensibile che i tifosi contestino -ha detto- anche se ovviamente mi auguro che lo facciano in maniera pacifica. Abbiamo perso punti in casa col Brescia e poi rimediato tre sconfitte consecutive. Penso sia legittimo che i tifosi vogliano capire il perchè di questa flessione. La loro presenza per me è un’ennesima manifestazione d’amore“.

LE SFIDE MI PIACCIONO – “Non abbandono la nave -Ranieri ha risposto così alla domanda su un suo eventuale addio- Le sfide mi piacciono, e piacciono anche al nostro spogliatoio che vedo molto determinato ad uscire da questa crisi. Le cose devono cambiare e conto che il nostro carattere farà in modo che ciò avvenga, già a partire da domani”. Considerando il doppio ruolo mister-tifoso del tecnico testaccino forse questa può essere considerata la sua stagione più difficile: “Anche all’estero non mi hanno mai regalato niente, ma qui a Roma, da romano, ci sto male il doppio”.

IL FUTURO – “E’ difficile dire che succederà il prossimo anno -ha proseguito- C’è una proprietà che sta vendendo ed una nuova che probabilmente si installerà. Per il momento mi sono stati dati segnali positivi ma diamo tempo al tempo”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *