Lazio, Reja dispiaciuto per il pari col Chievo

REJA LAZIO EUROPA LEAGUE / ROMA – Il pari interno col Chievo frena la corsa della Lazio, scivolata ora al quarto posto, alle spalle dell’Inter: “Non sono molto d’accordo con le critiche, dispiace perdere dei punti in casa, ma di fronte avevamo una squadra ben organizzata che ha creato parecchi problemi a diverse squadre -spiega il tecnico, premiato oggi come miglior allenatore del 2010 secondo la stampa estera in Italia-. Meritavamo miglior sorte, bastava solo un po’ di attenzione e si poteva vincere. Creiamo occasioni, ma viene meno la concretezza, non abbiamo sicuramente il bomber o giocatori forti che possano metter dentro il pallone. Anche quando stavamo bene si creava tanto ma non si segnava molto. Abbiamo fuori attaccanti importanti, poi quando li avrò recuperati potremo dire la nostra da qui alla fine del campionato. Turnover? Qualche volta sono costretto a dare respiro a qualche giocatore che sta tirando la carretta”.

A.B.

 

Edy Reja (Getty Images)
Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *