Mercato Genoa, Preziosi su Criscito: “Resta al 99,99 per cento”

Enrico Preziosi (Getty Images)
MERCATO GENOA PREZIOSI / MILANO – Un Enrico Preziosi a tutto campo quello che parla ai microfoni di Sky Sport. Il presidente del Genoa non chiude le porte all’arrivo di Formica, mentre dice no alla cessione di Criscito a gennaio: “Su Formica abbiamo ancora margini di recupero, mentre Boselli arriverà oggi pomeriggio”. Tanto lavoro sul reparto offensivo, rivoluzionato dopo la partenza di Toni e quella, probabile, di Sculli: “Se arriva Ze Eduardo non arriva Floro Flores altrimenti avremmo troppi attaccanti. Sculli andrà via ma non in prestito: i giocatori vogliono certezze. È una trattativa che, se si vuole il giocatore, si chiude in poco tempo. Il no a Foggia è dovuto al modulo di Ballardini: il giocatore lo volevamo due anni fa ora con il nuovo tecnico non ci serve. Mutu? Siamo alla finestra per tutti i movimenti”. Dagli acquisti alle cessioni, da più parti si dice che Criscito è sul piede di partenza ma Preziosi dichiara: “C’è interesse da parte di alcune squadra ma dopo la cessione di Ranocchia non lo possiamo cedere quest’anno, a meno che non arrivi un’offerta folle, ma al 99,99% resta. Kharja? Genoa e Napoli storicamente non riescono a fare affari. Boateng? Credo resterà al Milan, mentre non mi dispiacerebbe un ritorno di Konko“. In chiusura c’è spazio anche per Cassano: “Non siamo mai stati vicini all’acquisto per una questione di tifoserie”.

B.D.S.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *