Milan, Allegri: “Mai umiliato Ronaldinho”

MILAN, ALLEGRI SU RONALDINHO / MILANO – Massimiliano Allegri non vuole passare per cattivo. Come ripreso dall’edizione online de La Gazzetta dello Sport, infatti, il tecnico del Milan ha difeso a spada tratta le proprie scelte tattiche, con particolare riferimento alla situazione di Ronaldinho, che contro la Sampdoria è entrato solo nei 120 secondi finali: “Io non ho mai umiliato Ronaldinho – ha tuonato Allegri -, ed effettuo un cambio solo quando vedo che la squadra ne ha bisogno, indipendentemente da quale sia il minuto di gioco. Seedorf era un po’ stanco, e ho dovuto rilevarne la posizione: non sostituisco mai così, tanto per. Ho lasciato Ronaldinho fuori nelle ultime partite, ma solo per il bene del Milan. Non c’è nulla di male in questa mia scelta”.

M.T.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *