Sciopero calciatori, Abete: “Cerchiamo di scongiurare lo strappo”

SCIOPERO CALCIATORI ABETE / ROMA – Prosegue il lungo tormentone legato alla possibilità di uno sciopero dei calciatori paventata dall’Aic per protestare contro il mancato accordo sul contratto collettivo. Intervenuto in conferenza stampa al termine di una due giorni di consiglio federale, il presidente della Figc Giancarlo Abete ha spiegato il ruolo di mediatore svolto dalla Federcalcio: “Stiamo lavorando per evitare uno strappo definitivo nella trattativa tra la Lega di Serie A e l’Assocalciatori, la quale ci ha fatto sapere che attenderà fino al 30 novembre per prendere una decisione definitiva”.

RIUNIONE – Lunedì si terrà intanto una riunione interna all’Aic per fare il punto della situazione: “Spero che sia un giorno importante, in cui non si determini una rottura definitiva delle trattative con la Lega. Il nostro auspicio è che la riunione sia per l’Assocalciatori un’opportunità per una riflessione serena”.

DICEMBRE – Per il primo del prossimo mese è prevista invece un’audizione presso l’Alta Corte di Giustizia: “La Corte sta svolgendo un ruolo fondamentale nella vicenda e merita il massimo rispetto, penso quindi sia assolutamente doveroso che vengano rispettati i suoi tempi. La Figc sta cercando di spostare la discussione sui contenuti per evitare altri incartamenti su posizioni di principio come è avvenuto fino ad ora”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *