Calciomercato Lazio, Tare al veleno: “Noi sugli svincolati? Macche'”. E sulla partita di Genova…

CALCIOMERCATO LAZIO TARE SVINCOLATI GENOA / ROMA – L’insoddisfazione dei tifosi per il mercato condotto dalla società e la rabbia per il mancato rinvio della partita col Genoa sono i fattori principali che determinano il clima di tensione venutosi a creare attorno alla Lazio. Questa mattina alcuni giocatori svincolati, specialmente attaccanti, sono stati accostati dalla stampa capitolina al club biancoceleste che tramite essi vorrebbe colmare le lacune lasciate dal mercato.

SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO – Questa situazione e queste voci hanno mandato su tutte le furie il ds Igli Tare, che intervenuto ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’ ha tuonato così a riguardo: “Sono allibito da certe voci, non c’è mai stato questo progetto. La situazione sta migliorando giorno dopo giorno, perchè molti infortunati sono vicini al rientro. Oggi è rientrato Kozak, e Mauri da domenica si allenerà in gruppo. Dias da lunedì. Per cui la situazione non è così drammatica come leggo”.

DUE PESI E DUE MISURE – L’albanese è tornato anche sulla partita di Genova: “Non andava giocata, noi abbiamo chiesto questo e c’erano tutti i presupposti affinchè ci ascoltassero. Lo ha ammesso in parte anche Frey in un’intervista di ieri. Per certe cose bisogna proprio dire che vengono usati due pesi e due misure, ma questo ci carica ancora di più per il prosieguo del campionato”.

ALTRO RINVIO? – Campionato che riparte già giovedì in casa col Cesena alle 20:45: “Noi stiamo attraversando grandi difficoltà per allenarci nei campi ipraticabili di Formello, quindi non è escludo che si chieda di cambiare l’orario del match o addirittura di rimandarlo”.

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *