Spagna, Drenthe: “Al Real Madrid cambiano allenatori come caramelle”

DRENTHE EVERTON REAL MADRID / MADRID (Spagna) – Secondo esilio consecutivo per Royston Drenthe che, chiusa la parentesi all’Hercules, questa volta finisce in Premier League. Il giocatore di proprietà del Real, ora in prestito all’Everton, si è polemicamente tolto qualche sassolino dalla scarpa: “A Madrid cambiano allenatori come fossero caramelle: esonerato Schuster è arrivato un allenatore e poi un altro ancora. Al Real è una cosa normale, ma io ho imparato molto. Adesso sono molto felice di essere qui, il Real voleva mandarmi al Benfica o al Porto perché offrivano molto, ma io non volevo andare. Quando il mio agente mi ha detto che c’era l’Everton mi sono detto ‘grazie a Dio’ “.

A.B.

 

Be the first to like.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *